Grande successo di pubblico allo spettacolo tenutosi nella sala teatrale del convento di San Francesco d’Assisi

Senza nome

Vico Equense – Si è tenuta, ieri sera, 12 Aprile, nella sala teatrale “La città del sole”, presso l’Associazione Help Affido familiare APS Onlus, lo spettacolo di varietà “La Primavera della speranza”. Uno spettacolo di Musica, Danza, Ginnastica, teatro e poesia scritto e diretto da Antonio Cavallaro. Hanno partecipato i ragazzi della Casa Famiglia San Francesco ed alcuni loro compagni di scuola. Il tema era la Speranza. La speranza che è la forza della vita che ognuno di noi custodisce, pur senza saperlo, nel profondo del cuore. La speranza è la voglia di farcela, di aspettare pazientemente un paio d’ali nuove e riprendere il volo dopo ogni caduta. La volontà in certi casi, non basta da sola ad allontanare, per esempio, gli spettri della droga, c’è bisogno di qualcuno che te ne spieghi i pericoli, ti dia speranza di poter cambiare. Qui, due ragazzi della casa hanno magistralmente interpretato una scenetta che riguardava proprio i pericoli della droga. Un altro gruppo ha presentato: “Inverno e Primavera”, La rinascita della vita, degli obiettivi, della speranza in giorni migliori dopo periodi bui. Tutti noi dobbiamo accettare la delusione che è limitata, ma non dobbiamo mai perdere la speranza. Non importa quanto freddo sia l’Inverno. Dopo c’è la Primavera. Allo spettacolo hanno preso parte le ragazze del Gymnasium Vico dirette da Teresa e Paola Apuzzo che hanno dato vita ad una fantastica serie di esercizi a corpo libero, con nastri, con cerchi, con la palla, molto applauditi dal pubblico che aveva, sin dal primo pomeriggio, riempito la sala. Le ragazze nella loro performance hanno voluto trasmettere la loro speranza, il loro desiderio di diventare qualcuno nella vita. Molto successo hanno ottenuto le bambine della scuola di danza “Paso Adelante” diretta da Maria Laura Cucurullo.